Qualche differenza consente di stemperare i caratteri e compensare dei vuoti fra i partner.

Differenze nella coppia


Differenze nella coppia Le differenze nella coppia, come in qualunque altro rapporto, possono costituire un elemento di divisione e contrasto ma anche di ricchezza e crescita, a seconda del modo in cui vengono vissute ed affrontate.
Nella coppia, la "scoperta" delle differenze, è spesso vissuta in modo negativo perché all'inizio del rapporto, nella fase dell'innamoramento, si ha la tendenza a voler vedere solamente i punti in comune, considerati la base per una unione perfetta ed "eterna". Ma ovviamente non esistono due persone identiche, e dopo il primo periodo in cui ci si concentra solo sulle uguaglianze, finalmente appaiono anche le differenze. La scoperta di queste differenze può mandare in crisi, soprattutto quando la maturazione del rapporto non viene vissuta da entrambi allo stesso modo. Si rischia infatti che uno dei due viva ancora la fase dell'innamoramento più acuto e sprofonda in una cocente delusione nello scoprire dei punti di vista diversi all'interno della coppia.
Se invece i tempi sono maturi per entrambi, si possono affrontare le differenze come una base per delle riflessioni e per analizzare altri punti di vista, cosa che consente di crescere e portare nuove idee e nuovi spunti su cui confrontarsi.
Se la coppia resiste a questo primo "terremoto" ha già superato un esame fondamentale che consente loro di vivere tranquillamente il futuro, infatti da queste differenze scaturiscono delle regole fondamentali a cui entrambi devono attenersi: cioè bisogna rispettare l'opinione altrui e bisogna imparare a confrontare e misurare la propria idea ogni volta che si pensa di fare qualcosa che ha conseguenze su entrambi o sull'intera famiglia. Quindi comprendere queste differenze, è in verità la base su cui si fonda il rispetto e la considerazione reciproca.

Se invece la coppia è andata in crisi per la scoperta di queste differenze, bisogna in realtà riflettere sul peso che queste differenze hanno su entrambi. Ovviamente se le differenze riguardano aspetti fondamentali che non consentono di poter proseguire un rapporto paritario per il futuro, può essere un comportamento maturo (senza farne un dramma) decidere di scegliere strade diverse.
Al contrario, se le differenze riguardano solo delle opinioni che possono coesistere nella loro diversità all'interno del rapporto di coppia (o famigliare) non bisogna fare scenate ed è necessario fare un po' di autoanalisi, scoprendo che spesso è sufficiente lasciare all'altro i propri spazi e i propri tempi, rispettando quindi le differenze reciproche, per poter vivere insieme senza problemi.





Vedi anche:




Iscriviti alla Newsletter


...ricevi GRATIS le nostre presentazioni sull'amore.


Libro della settimana:



Norme sulla privacy